EventiOggi.net

Vertigine - L'arte del lasciarsi cadere - di e con Teodora Grano

Salita Petraio 18D (ad. Stazione Petraio della Funicolare Centrale)
Napoli
Porto Petraio
Napoli (NA)
Tel 2018-02-24
Categoria Eventi


VERTIGINE - ovvero l'arte del lasciarsi cadere - workshop di coreografia e ricerca del movimento aereo Di e con Teodora Grano *CHI Il workshop è rivolto ad acrobati aerei (livello principianti, richiesta una conoscenza base delle discipline aeree) e performer con buona preparazione atletica. *COSA vertìgine [dal lat. vertigo-ginis, «capogiro»,]. ant. o letter. Rivolgimento in senso circolare, rotazione, soprattutto di corpi celesti disturbo della sensibilità spaziale, consistente nella sensazione di spostamento del corpo rispetto all’ambiente o dell’ambiente rispetto al corpo Nel mio lavoro di trasmissione dedico principalmente un rigore formale verso la coreografia. Innescato dall'improvvisazione il lavoro si concretizza in una struttura minerale incorruttibile.

Su questa impalcatura il corpo scolpisce le sue qualità marmoree e volatili, si stacca dal suolo e accende un dialogo tra l'invisibile e il visibile. Il workshop si propone come un percorso di scrittura coreografica attraverso le discipline aeree e un' indagine sul proprio corpo in relazione al movimento e al suo spazio. L'obiettivo è sviluppare strumenti di indipendenza per creare un alfabeto personale, denso, lucido. Il senso di vertigine sarà la linea guida della caduta, del disorientamento, della frana. *COME day I 5h materia grezza: coreografie e partiture di movimento proposta di sequenze, cambi direzione, rotazioni, spirali , catene di movimenti / figure alfabeti: improvvisazione e composizione parte I creazione di un alfabeto, creazione di figure e cadute da improvvisazioni, formalizzazione del materiale day II 5h alfabeti: improvvisazione e composizione parte II creazione di un alfabeto, creazione di figure e cadute da improvvisazioni, formalizzazione del materiale sfumature e accenti: ricerca del gesto, movement qualities densità corporea, traspirazione del moto, andature ritmiche,vertigini *QUANDO 24 febbraio h10-15 25 febbraio h11-16 (previste piccole pause nel lavoro) *DOVE PORTO PETRAIO Salita Petraio 18D (adiacente stazione Petraio della Funicolare Centrale) , 8012 Napoli *INFO e PRENOTAZIONI FEDERICA NATANGELO 334 8625806 VIOLA RUSSO 340 3727966 *BIO Inizia la sua formazione in teatro presso l'Accademia dei Piccoli (Firenze) e in seguito a Roma frequentando come uditore l'Accademia Silvio d'Amico dove incontra Rosa Masciopinto di cui sarà assistente alla regia. Studia con: Mamadou Dioume, Teatro Valdoca, Danio Manfredini, Isaac Alvarez. Contemporaneamente inizia la sua formazione di circo specializzandosi come acrobata aerea e seguendo figure influenti delle discipline aeree come: Emiliano Ron, Oskar Rojas, Elodie Donaque, Natalia Fandino. Infine prosegue il suo percorso di studi legandosi alla danza contemporanea. Vince una borsa di studio con Raffaella Giordano (Sosta Palmizi). Riceve i primi elementi coreografici da: Guy Cools (Dance dramaturgy) e Peggy Olieslaegers (coreografia). Frequenta il training intensivo di coreografia della SNDO (School for New Dance Development) di Amsterdam dove studia con: Bruno Listopad, Paz Rojo, Guillem Mont de Palol, Ria Higler. Prende parte al intensive training (physical theater) della compagnia Studio Matejka, con cui inizia una collaborazione come danzatrice e performer all'interno del Grotowski Institut di Wroclaw (Polonia) negli spettacoli : Conflict of apathy e HPP-Polska. In seguito collabora come danzatrice con la coreografa Katarina Brestovanska nel progetto Kalì-unsuspended reality a Bratislava (Slovakia). Partecipa al percorso formativo SMASH performing arts a Berlino, dove approfondisce l'aspetto del suono e della voce in relazione al movimento e alla performance, studiando con: Irena Tomazin, Rob Liethoff, Alessio Castellacci, Moss Beynon Juckes. In quel periodo entra a far parte della compagnia The KEE Ensemble di Berlino per lo spettacolo Use Your Head. , guidata da Katherine Evans, coreografa HZT – Inter-University Centre for Dance (Ufer Studios). Viene ammessa al training di partnering Connect Lab a Bruxelles dove studia il partnering attraverso tecniche di: danza contemporanea, acrodanza, contact, ju-jitsu, Forrò, Circo, Acroportès. Nel corso degli anni firma una serie di brevi assoli in cui i percorsi corporei attraversati nel corso degli studi si intersecano in un linguaggio personale. Phalena, Crashlanding, Plume vengono presentati all'interno di festival e rassegne nazionali. Parallelamente svolge un lavoro di trasmissione tecnica e di ricerca coreografica nell'ambito dell'acrobatica aerea. Insegna al corso di formazione professionale della Scuola Nazionale di Circo(Roma) e attualmente presso l'Accademia di arti performative MateriaViva (Roma), dirige workshop in Italia e all'estero. Attualmente è impegnata assieme a Chiara Lucisano nella creazione dello spettacolo ( ) T.I.D.E.( ) time is disappointively elusive , e guidano il training di ricerca di movimento acrobatico UP. . *VIDEO https://vimeo.com/251619184 https://vimeo.com/99880941 https://vimeo.com/40833038




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P6