EventiOggi.net

Proiezione "Arrival" di Denis Villeneuve

via del Brennero 673
Lucca
Cantiere Giovani
Lucca (LU)
Tel 2018-02-15
Categoria Eventi


PROIEZIONE AD INGRESSO GRATUITO Per il secondo appuntamento col cinema di Villeneuve presentiamo Arrival, film di fantascienza del 2016 basato sul racconto Storia della tua vita, incluso nell'antologia di racconti Storie della tua vita (Stories of Your Life) di Ted Chiang, è scritto da Eric Heisserer, e ha come protagonisti Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker. Il film è stato presentato il 2 settembre 2016 in concorso alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e vincitore di un Oscar. Anno:2016 Genere: scifi/mistero Durata:116 minuti TRAMA Il film si apre con un breve racconto da parte di Louise, protagonista del film, che mostra allo spettatore la nascita, la vita e la morte di sua figlia Hannah a causa di un grave tumore.

Dopo questa breve introduzione, il film si apre con ciò che sta accadendo nel presente: dodici misteriose astronavi extraterrestri, soprannominate "gusci" da parte dei militari degli Stati Uniti, appaiono in tutta la Terra. Non è chiaro il motivo per cui siano arrivate o se vi sia una logica dietro la scelta dei luoghi dell'atterraggio. La linguista Louise Banks viene selezionata per far parte di una squadra speciale di esperti, istituita per tentare di comunicare con la specie aliena nel sito di atterraggio del Montana. La donna ha l'incarico di chiedere agli alieni da dove vengano e quali siano le loro intenzioni. Fanno parte della squadra anche il fisico teorico Ian Donnelly e il colonnello Weber dell'esercito statunitense. La squadra ha il primo contatto con una coppia di alieni, che chiamano "eptapodi" per via dei sette arti di cui sono provvisti: Ian li soprannomina Tom e Jerry[2]. Louise conclude che la comunicazione bidirezionale in linguaggio parlato degli alieni sarebbe impossibile: tuttavia, scopre che essi possono comunicare visivamente attraverso la loro lingua scritta, basata su frasi palindrome scritte in modo circolare che si formano a seguito di un'emissione di un gas dalla base di uno dei piedi. Con l'aiuto di Ian comincia ad analizzare i simboli fino a costituire un vocabolario di base, per poter formulare domande complesse quali il motivo della loro discesa sulla Terra... Nonostante una trama che non sfigurerebbe in nessun blockbuster, l’approccio di Villeneuve plasma ciò che siamo abituati a percepire come grande intrattenimento all’interno di un linguaggio per immagini complicato benché comprensibile. Come molta fantascienza moderna, anche questo film è complesso, coinvolge nozioni scientifiche che vanno prima spiegate al pubblico e poi applicate, e lo sforzo narrativo per non appesantire il racconto è incredibile. Invece che mostrare gli alieni, Arrival cerca di capirne la natura assieme a noi, ci porta con i protagonisti ad ogni scoperta. Non c’è svolta che sia “spiegata”, tutto è comunicato allo spettatore in modo che lo desuma da sè, che lo capisca e non gli sia detto. È cinema ai massimi livelli che prende di petto il più commerciale dei temi, trovandoci dentro non le risposte più prevedibili (come spesso fanno i blockbuster) ma le domande più giuste.

Comments
Locandina italiana




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P9