EventiOggi.net

Path festival | Day 2

Via Cantarane
Verona
Caserma S. Marta - Università degli Studi di Verona
Verona (VR)
Tel 2017-10-14
Categoria Eventi Musicali


Path Festival | Day 2 #fleshdance ore 18.30 | ROCKET Radio Roberto Fazio: Human-Machine Interface in Arts • Talk ore 19.30 | ROCKET Radio Soundwall presenta: Trevor Jackson intervistato da Damir Ivic • Talk ore 20.30 | Caserma di Santa Marta Giovanni Lami presenta BIAS (Consumer Waste | It) • Live Andrea Belfi (Float | It) • Live mohammad (PAN | Gr) • Live – – – – – – – ore 23:30 Afterparty @ Colorificio Kroen: http://bit.ly/DAY2afterparty – – – – – – – GIOVANNI LAMI BIAS di Giovanni Lami è concettualmente un progetto collegato alla memoria e al vuoto. Di fatto, alcuni nastri magnetici sono stati sepolti per mesi in diverse condizioni ambientali, facendo sì che il materiale ferromagnetico di supporto ed il supporto plastico stesso del nastro venissero degradati in modo totalmente imprevedibile ed irreversibile.

Quei nastri poi sono stati “riciclati” e utilizzati su diversi registratori a bobina andando ad “appoggiare” tutto lo sviluppo del lavoro sull’aumento del rumore di fondo causato dalla degradazione degli agenti ambientali, inserendo nei lunghi loop i suoni dei registratori, dei nastri, di lamelle e di piccoli oggetti catturati da quattro microfoni, oltre a pochissimi campioni, restando sempre in una zona grigia di confine sonoro dove ogni piccolo evento colpisce ed influenza tutti gli altri in un cambiamento incessante. ANDREA BELFI Uscito il 26 maggio 2017, Ore di Andrea Belfi è la prima uscita di Float, la nuova label inaugurata da Sofia Ilyas del giro Erased Tapes. Registrato alla Saal 3 del Funkhaus di Berlino, il lavoro vede il musicista elettroacustico alle prese con ciò che sa fare meglio: cinque tracce che mettono al centro l’aspetto ritmico/percussivo circondandolo di basse frequenze, venti cosmici ed altre scure modulazioni elettroniche a piegare spazio e tempo. MOHAMMAD Attivi dal 2009 con uscite su Pan e sulla propria Antifrost, i Mohammad hanno costruito negli anni un sound inconfondibile e personale grazie all’utilizzo tutt’altro che ortodosso di strumenti come contrabbasso, violoncello e oscillatori. Il risultato è un lavoro olistico e totalizzante, giocato su timbri grevi e perentori, solenni e contemplativi. Una sorta di musica da comunità monastica post-apocalittica. – – – – – – – Main Partner: ESU di Verona Partner: Mart - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, ArtVerona Fiera d'Arte, Associazione Interzona, Accademia Belle Arti Verona, Soprintendenza di Verona, Festival Veronetta, Università degli Studi di Verona Con il supporto di: VISIVA, APART, AGSM Verona, Zýmē Progetto grafico: Studio Misirizzi




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P6