EventiOggi.net

Messina - ONORI agli Eroici Militari del Real Esercito di Sua Maestà Duosiciliana

Data: 12/03/2019
Largo di Palazzo Reale
Naples
Regno di Napoli e delle Due Sicilie
Napoli (NA)
Categoria Arte e Cultura


REGNO delle DUE SICILIE MESSINA - REAL CITTADELLA ONORI ai Nostri EROICI MILITARI che da Messina difesero il proprio Onore, il proprio Popolo, la Patria invasa, il proprio giuramento di fedeltà al proprio Re, alla propria Terra . Combatterono come leoni anche quando fu chiaro che la guerra era persa. Non tradirono mai il loro giuramento neppure difronte alla minaccia di essere deportati come prigionieri a morire nel lager di fenestrelle in piemonte. Non furono sconfitti dal nemico ma da pochi loro generali che li vendettero per 30 denari alla massoneria senza Dio, per spalancare i Nostri confini agli invasori. Non mancò il coraggio ma la fortuna. A questi Nostri giganti della storia, ignorati, vilipesi, fatti prigionieri e morti nel primo lager della storia a fenestrelle in Piemonte, Noi sentiamo il DOVERE di inchinarci .

Eleviamo le Nostre preghiere affinchè Iddio li abbia in Gloria

Comments
REGNO delle DUE SICILIE Guerra, rovine, sangue e morte a causa di questo INDEGNO generale landi e di altri TRADITORI che spalancarono i Nostri confini ad orde barbariche nel 1860. I Nostri EROICI soldati avrebbero respinto ogni tipo di attacco in virtù della loro preparazione, equipaggiamento e fedeltà; ma non potevano pensare di essere pugnalati alle spalle. Questo indegno e maledetto personaggio, abusando del ruolo di Generale, ordinò al Nostro Real Esercito di Sua Maestà Duosiciliana, di ritirarsi difronte a 4 sparuti fuciletti e mercenari male armati. Nonostante ciò, i Nostri Militari combatterono il doppio e come leoni a Gaeta, al Volturno, a Messina, a Civitella del Tronto; ma ormai il nemico era già dentro casa. Non mancò nè la forza, nè il coraggio nè la fedeltà, i Nostri militari furono i primi ad essere traditi; dopo di loro un Popolo intero e per generazioni e generazioni fino ad oggi. La fede di credito intascata da questo maledetto TRADITORE, era di 14.000 ducati; ma , Nostro Signore volle infliggergli la sorte di vedere con i suoi occhi cosa si provasse ad essere il TRADITO. Fu, Infatti, al momento di riscuotere il suo assegno, che questo vile personaggio venne a sua volta tradito proprio per mano di quella stessa MASSONERIA che gli aveva promesso di pagarlo . Così, prima che Nostro Signore lo abbandonasse tra le lingue di satana che se lo portasse giù tra le fiamme dell'inferno, gli dissero che non avrebbe ricevuto...




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P6