EventiOggi.net

LiberArte

Italia
Ostuni
Masseria Casamassima
Brindisi (BR)
Tel 2017-10-01
Categoria Eventi


"LiberArte" L'Arte protagonista in tutte le sue sfaccettature. Evento nell'Evento, un'atmosfera magica, un'autentica celebrazione dell’Arte e del coraggio dell'espressività, della libertà, della creatività: pittura, musica, teatro, fotografia, danza, gastronomia. Ospite d'eccezione il Procuratore della Repubblica di Lecce Cataldo Motta, da più di vent’anni in trincea nella lotta contro il crimine organizzato, già procuratore capo della Direzione Distrettuale Antimafia. Perchè anche la legalità è coraggio, voglia di libertà e in un certo senso anche creatività.... Nello scenario della splendida masseria Casamassima, vari spazi ospiteranno stands, artisti, musica, dibattiti e manifestazioni in contemporanea. Laboratori ed area attrezzata e dedicata ai più piccoli.

Ingresso su invito. Obbligatoria la prenotazione ai numeri indicati sotto o con conferma sull'evento FB. Start 16.00 fino a 21.30 o tarda notte se vi piacerà... 01.10.2017 Ringraziamenti a Masseria Casamassima di Ostuni per la splendida location concessa, gli standisti/sponsor WalkingWine, Alimentari Corona, Maestro Casaro Giuseppe, Dal vecchio forno e Biosmos Milano.

Comments
Chi èMOTTA? Già Procuratore della Repubblica di Lecce, da più di vent’anni in trincea nella lotta contro il crimine organizzato, è stato tra i maggiori artefici nella delicata operazione di smantellamento della Sacra Corona Unita, incenerita da una raffica di operazioni. Protagonista dei due maxi-processi contro la Scu, nelle vesti di pubblico ministero, Motta ha sempre lottato per far riconoscere dalla magistratura la consorteria criminale pugliese tratteggiata alla stregua di un’associazione mafiosa. Una carriera costruita in più di 40 anni quella diMotta, grande professionista; le maglie della criminalità non hanno segreti per chi comeMotta ha dovuto combattere in realtà difficili, come quella salentina in cui la mafia ha operato quando era ancora forte. Una vita trascorsa in magistratura e in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata, si è sempre prodigato affinché alla Sacra corona unita fosse riconosciuto lo status di associazione mafiosa. Una “battaglia” in cui si è avvalso della collaborazione dei tanti boss che hanno deciso di ingigantire la schiera dei collaboratori di giustizia, soprattutto dopo le dure condanne inflitte nelmaxi processo. Insieme a Giusy Santomanco Caso, avremo l'onore di intervistare un uomo che ha scritto la storia della magistratura leccese e che in oltre quarantanni spesi al servizio dello Stato è diventato simbolo di legalità e giustizia.
GUSTO E...




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P7