EventiOggi.net

Lea Melandri su Elvio Fachinelli, il '68 e oltre.

via Cairoli 9
Brescia
Fondazione Luigi Micheletti
Brescia (BS)
Tel 2018-02-19
Categoria Eventi


La conferenza sarà accessibile anche a distanza attraverso il live dalla pagina fb della Fondazione Luigi Micheletti. "Dietro la contestazione di un padre forte e autoritario – figura già sbiadita - si profila un bersaglio più lontano e più difficile da portare allo scoperto, un fantasma di società che abbina a un’offerta di sicurezza immediata, la 'completa liberazione dal bisogno''[...]. Al culmine del suo sviluppo, la società dei consumi sembra configurarsi immaginariamente come una madre 'saziante e insieme divorante, che offre cibo in cambio di una dipendenza incondizionata, a cui si accompagnano senso di impotenza e angosce di inglobamento” (Lea Melandri, "Elvio Fachinelli. La politica del desiderio"). L'evento fa parte del ciclo di seminari sul Sessantotto organizzato dalla Fondazione Luigi Micheletti in collaborazione con ISREC - Istituto di storia contemporanea di Piacenza, Fondazione Isec per la scuola e Istoreto - Istituto piemontese per la Storia della Resistenza, Torino, ed è valido come attività di formazione per il personale docente di ogni ordine e grado secondo le direttive ministeriali.

Comments
"Ai giardini.

Di fronte ai bambini delle borghesi milanesi (infagottati, appena muovono qualche passo, subito sono richiamati [...]) quelli dell'asilo sembrano una specie diversa. Nel modo di muoversi, di correre, di avere contatto con la terra, di toccarsi, fanno apparire gli altri immobili, quasi catatonici". Elvio Fachinelli, Relazione al convegno milanese "Esperienze non autoritarie nella scuola", 20 giugno 1970.
Lea Melandri su Elvio Fachinelli e il Sessantotto, a partire da due articoli "d'annata": "Ildissidente" (febbraio 1968) e "Gruppo chiuso o gruppo aperto?" (novembre ’68). Buona lettura.




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

Pe