EventiOggi.net

L’avventura oltre l’avventura - Terzo appuntamento

Via San Francesco, 17
Negrar
Villa Albertini
Verona (VR)
Tel 2017-09-30
Categoria Arte e Cultura


L’avventura oltre l’avventura. Otto aperitivi con narratori del nostro tempo Sabato 30 settembre, ore17,30 Villa Albertini di Arbizzano Negrar Enrico Palandri, presenta L'inventore di sé stesso (Bompiani, 2017) "Per questo dobbiamo continuare a sognare, leggere e scrivere, la maniera più efficace che abbiamo trovato per alleviare la nostra condizione mortale, per sconfiggere il tarlo del tempo e trasformare in possibile l’impossibile." Mario Vargas Llosa, Elogio della letteratura e della finzione Nell’ambito dell’esperienza del Premio Emilio Salgari di Letteratura Avventurosa e della maratona Il Veneto legge promossa dalla Regione del Veneto, l’Università del Tempo Libero con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar e in collaborazione con l’Associazione e rivista "Il Corsaro Nero", il mensile Pantheon Verona Network, la Libreria Terradimezzo Bussolengo organizzano un incontro mensile (di venerdì) tra lettori e narratori italiani da settembre 2017 a maggio 2018, con la convinzione e la speranza di proseguire nel tempo.

Si inizia con Claudio Gallo che colloquierà con Enrico Palandri, autore de L'inventore di sé stesso. Poiché la letteratura è universale, ignorando barriere e confini, l’ingresso è libero. L’iniziativa promuove l’interesse per la lettura e, suggerendo un rapporto proficuo tra lettore e libro, ne suscita fascino e piacere. La lettura aiuta a comprendere, a interpretare e conoscere un’opera. Trasforma il sogno in vita e la vita in sogno. Contribuisce alla libera formazione della persona, interpreta il mondo ma non si arroga il compito di cambiarlo. Un brindisi inaugurale con i lettori di Negrar, della Valpolicella, di Verona, che vorremmo numerosi, allieterà il lungo percorso che si concluderà nel maggio 2018. Una prima occasione per incontrarsi e conoscersi. Prossimo appuntamento: 20 ottobre 2017, Elena Pigozzi dialogherà con Simone Sarasso autore de Né uomo né dio. La grande saga di Ercole. La giovinezza (Mondadori, 2017). Calendario: 17 novembre 2017 (Andrea Molesini); 19 gennaio 2018 (Marco Steiner); 16 febbraio 2018 (Beatrice Masini); 16 marzo 2018 (Marcello Simoni); 20 aprile 2018 (Valerio Varesi; 11 maggio 2018 (Darwin Pastorin). Per informazioni: Università del Tempo libero di Negrar, e-mail: [email protected], cell. 345 0578045, 347 6160443; Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar, e-mail [email protected] , telefono: 045.6011665 – 666.

Comments
CONOSCIAMO IL LIBRO "Né uomo né Dio. La grande saga di- La giovinezza", Mondadori 2017 Il destino di Ercole, il più tragico degli eroi, è scritto nel suo sangue bastardo: per metà divino e per metà mortale, è frutto di una notte di passione rubata tra Zeus e la bellissima, inconsapevole Alcmena. Ma se l'ira di unatradita può essere implacabile, quella della Madre di tutti gli dei può trasformarsi in un'autentica maledizione. Era, accecata dalla rabbia per l'infedeltà del proprio sposò Zeus, ha in serbo peruna vita di supplizi. Rifiutato dai genitori, che riversano tutto il lorosul suo gemello Ificle, il prodigioso ragazzo crescendo dimostra una forza fisica sovrumana, ma il suo animo è segnato da una ferita profonda. Nel senso di inadeguatezza e nella solitudine che lo abitano, trova terreno fertile la belva rossa della rabbia, che si abbatte persino su coloro che l'eroe ama davvero. Devastato dal senso di colpa,è così condannato a una lunga e tormentata espiazione: dodici insuperabili fatiche, impostegli dal pavido cugino Euristeo. Per guadagnarsi il proprio posto nell'Olimpo degli immortali, il figlio di Zeus si lancerà all'inseguimento di leoni invincibili, cerve dalle corna d'oro, mordaci uccelli dalle penne di bronzo, viaggerà ai confini del mondo e varcherà le soglie degli inferi. Ma ce la farà a lavarsi la coscienza dalle proprie gesta feroci, ad addomesticare la bestia ingorda che lo possiede...




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P6