EventiOggi.net

Klimt e le donne dietro i suoi quadri

Via del Casaletto 400
Roma
bistrot bio
Roma (RM)
Tel 2018-02-17
Categoria Arte e Cultura


"Klimt e le donne dietro i suoi quadri: l’esaltazione della figura femminile" di Marilisa Mastropierro 17 Febbraio ore 18.00. Gustav Klimt nasce il 14 luglio 1862 a Baumgarten, un sobborgo di Vienna. Dotato di una naturale predisposizione al disegno, entra alla Scuola d’arte e mestieri di Vienna e impara a padroneggiare diverse tecniche artistiche, dal mosaico alla ceramica. Padre dell’Art Nouveau e del Secessionismo viennese, ha prodotto una infinità di opere aventi come protagonista la donna, nelle sue sfumature più affascinanti e contorte. In un certo senso, è come se Klimt rappresentasse quella parte del mondo femminile che, fino ad allora, l’arte aveva celato: la forza, l’audacia, la consapevolezza. Un percorso, quello dell’artista viennese, che dal mero studio stilistico della forma femminile, si trasforma in una rappresentazione più consapevole e realistica di un mondo femmineo potente e conturbante.

Con Klimt si abbandona la figura addomesticata della donna-angelo, per passare a quella più realistica della donna-vampiro: un essere che, attraverso la consapevolezza della propria forza, agisce sugli altri un fascino spietato e crudele. È proprio così che nascono figure memorabili come la Giuditta o la Danae. Figure, quindi, decise ed indipendenti, che operano una netta cesura con la produzione artistica dell’epoca proprio per la loro potenza. Elemento chiave dei lavori di Klimt è la figura femminile. Al termine dell' evento seguirà un aperitivo,costo 20.00 euro . Su prenotazione è possibile cenare. “A-perArt” vi aspetta presso il bistrot bio– via del Casaletto 400-Roma Info e prenotazione [email protected] o 06 4547 6909




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P8