EventiOggi.net

Itinerario a Venezia

Dal 12/10/2018 Al 14/10/2018
via Palestro 12
Milan
Clessidra Milano
Milano (MI)
Categoria Arte e Cultura


Venezia è soffocata da una sequenza di immagini stereotipate. Un modo per capirla forse è quello di ricostruirne la storia quotidiana lasciando parlare le pietre, i campi, le case, i saloni dei palazzi. E' vero che chi visita Venezia per la prima volta non può prescindere dai luoghi più famosi, ma noi ogni anno ci diamo un appuntamento per un viaggio attraverso una Venezia lontana dai luoghi comuni. Basilica di San Giovanni e Paolo: considerata il pantheon di Venezia a causa del gran numero di dogi veneziani e altri importanti personaggi che vi sono stati sepolti a partire dal Duecento. Ricca di monumenti sepolcrali, dipinti e sculture opera dei maggiori artisti veneziani. Chiesa Santa Maria dei Miracoli: uno dei primissimi edifici di stile rinascimentale costruiti a Venezia.

Una chiesa davvero speciale, sia dal punto di vista storico-artistico, sia sentimentale per i veneziani. Museo di Anatomia Patologica Andrea Vesalio: è una preziosa testimonianza della storia dell’Anatomia Patologica veneziana. I reperti custoditi sono rappresentativi degli ultimi due secoli di attività dell’istituzione ospedaliera cittadina. Le origini del museo si possono far risalire al 1874 e nel corso degli anni le raccolte sono state implementate, grazie al contributo di valenti anatomopatologi. Intera giornata dedicata alla Biennale di Architettura 2018 dal titolo “Freespace”: rappresenta la generosità e il senso di umanità che l’architettura colloca al centro della propria agenda, concentrando l’attenzione sulla qualità stessa dello spazio. Con questo tema la Biennale presenterà al pubblico esempi, proposte, elementi – costruiti o non costruiti – di opere che esemplificano le qualità essenziali dell’architettura: la modulazione, la ricchezza e la materialità delle superfici, l’orchestrazione e la disposizione in sequenza del movimento, rivelando così le potenzialità e la bellezza insite nell’architettura. Percorso Carlo Scarpa: il Negozio Olivetti di Venezia è un piccolo locale a due piani ubicato in Piazza San Marco, opera dell'architetto Carlo Scarpa. Dopo aver perso per anni la sua funzione originale, nel 2011 il negozio è stato riaperto dopo un attento restauro filologico, che ne ha restituito i colori, gli arredi e la collezione di macchine Olivetti originale. Collezione Querini Stampalia: l'antica collezione risulta costituita da dipinti, mobili e preziose suppellettili che hanno accompagnato la vita quotidiana, gli affetti, il lavoro, la cultura della famiglia Querini. Tavole trecentesche di scuola neobizantina, capolavori rinascimentali come la “Presentazione di Gesù al Tempio” di Giovanni Bellini, si affiancano a ritratti di Sebastiano Bombelli, alle piccole tele di Pietro Longhi, alle scene di vita pubblica e privata veneziana di Gabriel Bella, e al grande ritratto di Giambattista Tiepolo. Davvero unica è la raccolta di oggetti d'arte decorativa, mobili di pregio, globi, porcellane europee, strumenti musicali, antichi orologi, insieme a sculture venete e arazzi fiamminghi. A cura di Costanza Cimarelli. Per partecipare è necessario aderire all'Associazione Clessidra. Per informazioni ed iscrizioni: 02.30.91.73.37 - 338.17.71.237 - [email protected]




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

HLP7