EventiOggi.net

I Cacciagalli: le anfore e il vulcano

via Generale Thaon di Revel, 12
Milan
Surlì
Milano (MI)
Tel 2018-02-19
Categoria Eventi


Campania, Teano. Provincia di Caserta. Sono circa 35 gli ettari totali di terreno appartenenti alla masseria Cacciagalli, che ne conduce circa nove a vigneto, dedicando gli altri a coltivazioni di noccioli, castagni e olivi. Siamo nell’alto casertano, ai piedi del vulcano inattivo di Roccamonfina: è qui che Diana Iaccannone e Mario Basco hanno deciso di intraprendere il loro percorso di vita, ancor prima che progetto aziendale. Nata dalla passione comune per il vino e per la terra, la cantina I Cacciagalli prende il nome dalla zona in cui è situata, e viene gestita secondo le regole dell’agricoltura biologica e biodinamica. Tra i filari, le piante di vite vengono allevate in maniera semplice e naturale, così da enfatizzare le peculiarità e le tipicità del territorio, che si ritrovano rispecchiate pienamente nei vini, figli di un approccio rispettoso al massimo di ciò che la natura ha creato.

In vinificazione, non viene usato alcun additivo chimico, è minimo l’impiego di solforosa, le fermentazioni avvengono a opera di lieviti indigeni, e non sono mai effettuate né chiarifiche né filtraggi. A valorizzare tutto il lavoro, infine, sia in fermentazione che in affinamento interviene l’uso di anfore di terracotta, grazie alle quali ogni etichetta riesce a mantenere la propria identità, esprimendo al meglio il legame varietale e territoriale. Assaggeremo con le spiegazioni di Mario, 3 delle sue creature: Pellerosa ‘16 prima annata prodotta in anteprima Zagreo ‘16 da uve Fiano Spheranera ‘16 da uve Pallagrello Il costo della degustazione sarà di 18 euro. Non si accettano prenotazioni.




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P7