EventiOggi.net

Giuseppe Montesano su Clarice Lispector: I Magnifici Sette V

Via Merliani, 118
Napoli
Healthy
Napoli (NA)
Tel 2018-03-15
Categoria Arte e Cultura


Quinto incontro della sesta edizione de I Magnifici Sette, il ciclo di sette lezioni magistrali sull'arte dello scrivere (e del leggere) per sette grandi classici della letteratura tenuto da Giuseppe Montesano. Protagonista di questa lezione, intitolata Il corpo immortale del piacere è la scrittrice ucraina naturalizzata brasiliana Clarice Lispector. Clarice Lispector, di recente tornata in libreria grazie ad Adelphi con il romanzo-epifania intitolato Acqua viva, è una straordinaria e sicura erede di Virginia Woolf ma con una carica erotica e fisica tutta sua e particolare, che ancora traspare dalle sue bellissime ed enigmatiche fotografie. Donna di fascino assoluto, ucraina di origini ma brasiliana di adozione, autrice, dunque, in lingua portoghese, "sprofondò nella femminilità come in una terra incognita dell'alchimia dei sensi", scrive Giuseppe Montesano in Lettori selvaggi (Giunti 2016, Premio Viareggio, Premio Napoli 2017).

Un romanzo nel 1944 (quando era appena ventenne), Vicino al cuore selvaggio ("l'estremo lussureggiare del liberty del Sud America", chiosa Montesano) la porta ad osservare "l'eros dall'interno dell'eros". Una vita trascorsa fra ricche ambasciate e una morte precoce nel 1977 la consacrano nel mito della letteratura, come altre due grandissime narratrici di cui questa sera si discorrerà: Silvina Ocampo, maestra del fantastico argentino, la più grande con Jorge Luis Borges, amatissima da Italo Calvino, e Jean Rhys, britannica dominicana, autrice fra l'altro de Il grande mare dei Sargassi, narratrice sordida e fiabesca. Una puntata de I Magnifici sette dedicata solo a grandissime scrittrici, immersa in un femminile di rarissima potenza espressiva. E' possibile partecipare a questa singola lezione al costo di 15 €. Per prenotarsi è necessario inviare una mail a [email protected] IL PROGRAMMA COMPLETO DE I MAGNIFICI SETTE: https://www.lalineascritta.it/i-laboratori-di-scrittura-creativa/i-magnifici-sette-giuseppe-montesano-sul-arte-dello-scrivere GIUSEPPE MONTESANO Giuseppe Montesano ha scritto i romanzi Nel corpo di Napoli, Mondadori, 1999, Superpremio Vittorini, Premio Napoli, finalista Premio Strega; A capofitto, 1996 (Mondadori, 2000); Di questa vita menzognera, 2003, Feltrinelli, Premio Selezione Campiello, Premio Viareggio; Magic People, 2005, Feltrinelli; Il ribelle in guanti rosa. Charles Baudelaire, Mondadori, Premio Vittorini. Ha tradotto autori francesi, tra cui La Fontaine, Gautier, Flaubert, Villiers de l’Isle-Adam, e per i Meridiani Mondadori ha curato e tradotto le Opere di Baudelaire, 1996, Premio Prezzolini-Lugano, e ha curato le Opere di Ottiero Ottieri, 2009, Meridiani Mondadori. Il suo libro più recente è Come diventare vivi (Bompiani 2017), sèguito ideale di Lettori selvaggi (Giunti 2016), vincitore Premio Viareggio 2017 e finalista Premio Napoli. Per il teatro ha scritto un radiodramma per la Rai, curato la drammaturgia di “Magic People Show”, spettacolo andato in scena tra l’altro al Piccolo di Milano e al Teatro Nazionale di Madrid. Ha anche scritto per lo spettacolo “Servillo dice Napoli”, e ha tradotto il “Lélio” di Berlioz per Toni Servillo al San Carlo di Napoli. Collabora a “Il Mattino” e a “Il Messaggero”, e scrive per “L’Unità”.




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P6