EventiOggi.net

FMX19 - Workshop: Growth, a job to be done!

Data: 25/05/2019
Florence
Firenze (FI)
Categoria Eventi


A chi è dedicato Il workshop è dedicato ai team aziendali, di qualsiasi industria, sia B2B che B2C, di minimo 3 persone, che sentono la necessità di innovare e crescere rapidamente ma hanno realizzato che non possono contare sul marketing tradizionale per poter raggiungere e superare la competizione. Il team ideale è composto da decision makers di funzioni eterogenee con le seguenti caratteristiche: conoscono bene il modello di business della propria azienda, hanno conoscenza approfondita del prodotto o del servizio che vendono, hanno conoscenza delle attività di marketing in corso hanno influenza sulle delle modalità di vendita hanno visibilità delle metriche essenziali del proprio business. Non è necessario  essere sviluppatori o esperti nell’utilizzo di tools di marketing. Questo workshop è dedicato ai leader ed executives che vogliono creare un impatto positivo nella crescita delle organizzazioni nelle quali lavorano. Descrizione Le aziende che crescono con più rapidità sono quelle capaci di sperimentare più velocemente delle altre e quindi di imparare di conseguenza a un ritmo maggiore dei competitors.

L’obiettivo del workshop è quello di offrire ai decision makers delle aziende partecipanti la possibilità di sperimentare praticamente una sessione di Growth Hacking ottenendo alla fine della giornata una roadmap chiara e prioritizzata di esperimenti di crescita da realizzare già dal lunedì successivo con l’attuale team con budget vicino allo zero e senza coinvolgere agenzie esterne. “Non hai bisogno di nuove idee, hai bisogno di un piano per realizzarle.” Quando guardiamo ad aziende che possono vantare una crescita rapida e sostenibile è necessario comprendere che per nessuna di queste è avvenuta così dalla notte alla mattina, ma che il merito è della capacità dei team di eseguire con costanza una rapidissima sequenza di esperimenti e che quindi  il loro successo è il risultato incrementale di piccole numerose scoperte. I leader che decideranno di affrontare questo workshop svilupperanno non solo familiarità con le metodologie ma acquisiranno la capacità di ripetere il processo all’interno delle proprie aziende per costruire dei veri e propri laboratori di crescita.
Metodologia La giornata sarà divisa in 4 parti fondamentali.- Introduzione ai principii della Job to Be Done Theory (JTBD)- Applicazione della teoria JTBD al proprio prodotto/servizio per individuare nuove aree di crescita- Idea generation di esperimenti ad alto impatto- Prioritizzazione e Roadmap Design I leader verranno guidati durante il workshop  in una serie di attività pratiche strutturate attorno a nuovi framework di pensiero strategico e processi di fast-decision-making che permetteranno di individuare un chiaro percorso di differenziazione, crescita e innovazione. Gli esercizi proposti sono presi in prestito da quelli che si sono dimostrati più efficienti nei Design Sprint e nelle sessioni di Growth Hacking e sono progettati con un focus specifico per “hackerare” le profonde motivazioni con le quali i clienti comprano prodotti e servizi. Cosa non aspettarsi Questo workshop NON è progettato per fornire tattiche e tricks a breve termine da mettere in pratica su Facebook, Instagram, AdWords, Bots e Marketing Automation, Clickbait posts o webinar per vendere inutili PDF.
Avere un approccio agile e user centrico non è più sufficiente perché non è possibile costruire il prodotto del futuro se ci limitiamo a soddisfare le aspettative che i clienti hanno rispetto all’attuale versione del nostro prodotto. È necessario invece creare un sistema che permetta ai clienti di ottenere il progresso che si aspettano quando decidono di investire in un prodotto o servizio. Il rischio di un marketing puramente basato sui dati è quello di non tenere in considerazione come i clienti vedono la competizione. Questo nuovo approccio al Growth Hacking permette di comprendere la differenza tra i dati utili e quelli inutili e di concentrarsi sul creare prodotti, incrementalmente migliori, che portano profitti invece di far crescere solamente i costi di produzione. Docente Facilitatore Antonio Civita Antonio Civita è Creative Director di Lift-D che supporta clienti di tutte le dimensioni e ad ogni stadio del loro percorso a portare innovazione tramite processi di “Design Thinking” e “Human Centered Design” per risolvere problemi complessi con un approccio data-driven e di problem-solving creativo.
Tra le aree di applicabilità ci sono branding, service design, UX, prodotti digitali, portali e piattaforme di e-commerce. E’ inoltre coordinatore e docente di scuole di formazione di alto livello.




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

P4