EventiOggi.net

conferenza sul pranayama: le tecniche di respirazione nei testi classici dello yoga

Data: 23/02/2019
Bologna
Bologna (BO)
Categoria Eventi


Nel corso di questa conferenza cercheremo di tradurre direttamente dal sanscrito le parti degli "Yogasutra" di Patanjali, considerato il testo antico fondamentale della pratica e della visione dello yoga, che dettagliano il concetto di pranayama; cercheremo di interpretarne il significato letterale e intrinseco e di praticarne gli insegnamenti impostando una Sadhana basata sul testo e sulle applicazioni successive di un classico del tantrismo medioevale indiano: l'Hatha yoga pradipika di Svatmarama, discepolo nel lignaggio natha fondato da Goraksha, il leggendario padre dell’hatha yoga. L'Hatha yoga pradipika è il più antico manuale di pratica sull'Hatha Yoga ed è stato scritto con un chiaro obiettivo: quello di tracciare il percorso dettagliato del praticante verso il raggiungimento dello stato di Samadhi.

È considerato da tutti gli studiosi il testo più importante tra quelli che descrivono dettagliatamente le varie pratiche Yoga (asana, shatkriya, pranayama, mudra e bandha, tecniche avanzate di meditazione e di concentrazione). “Sûryabhedana, Ujjâyin, Sîtkârin, Sîtalî, Bhastrikâ, Bhrâmarin, Mûrcchâ e Plâvinî sono gli otto tipi di kumbhaka Prânâyâma.” Pranayama, armonizzare la mente con l'energia del respiro . Gli effetti sulla mente "Come una danzatrice cessa di danzare dopo essersi esibita al cospetto del suo pubblico, altrettanto fa la mente (prakriti) dopo essersi esibita al cospetto del Purusha (la coscienza eterna)" (Īśvarakṛṣṇa, sāṃkhya-kārikā, 59).Lavorando sull'apertura del respiro si produrrà naturalmente uno stato di armonia e chiarezza mentale, unita ad una piacevole sensazione di calore, che porterà spontaneamente verso la meditazione. “Se lo yoga dice che niente è cosi efficace come migliorare il respiro per migliorare tutte le sfere della propria vita, non è un peccato che siano rari gli insegnanti di yoga che insegnano il pranayama ed anche pochi i praticanti realmente interessati?".“Quando il Prâna si muove liberamente lungo Sushumnâ, la mente raggiunge l'equilibrio. E' chiamata Manonmanî questa condizione di equilibrio della mente.Per realizzare questo scopo, coloro che conoscono i metodi praticano vari tipi di Kumbhaka. Infatti con la pratica dei diversi tipi di Kumbhaka, si ottengono meravigliosi successi.” Hatha yoga pradipika 42-43Gli straordinari benefici del pranayama sul piano fisico “La snellezza del corpo, la serenità del volto, l'ascolto chiaro del suono interiore, la visione limpida, la salute perfetta, il controllo di bindu, la stimolazione del fuoco gastrico e la completa purificazione delle Nâdî: questi rappresentano i segni del successo nella pratica del pranayama” Hatha yoga pradipika 78





Altri Eventi Per Te


Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

Pb