EventiOggi.net

Cecità Clandestina con Marco Bobbio e Mario [email protected]

Via Vicoforte 14/d
Torino
Libreria Belgravia
Torino (TO)
Tel 2018-02-16
Categoria Arte e Cultura


BELGRAVIA LIBRERIE TORINO VIA VICOFORTE 14/d VENERDI’ 16 FEBBRAIO ORE 18,30 COSA PUO’ FARE UNA GIORNALISTA QUANDO SI ACCORGE CHE NON RIESCE PIU’ A TENERE GLI OCCHI APERTI? in collaborazione con Maria Margherita Bulgarini Edizioni Paola Emilia Cicerone, racconta la sua esperienza a partire dal suo libro Cecità Clandestina - un libro di Paola Emilia Cicerone Ne discuterà con - Mario Ancona psichiatra e psicoterapeuta - Marco Bobbio segretario di Slow Medicine Italia già primario di Cardiologia c/o Ospedale di Cuneo Conduce Carola Benedetto SCRITTRICE Gli occhi si chiudono quando vogliono, e qualche volta rimangono chiusi: la persona rimane quindi, per qualche minuto o qualche ora funzionalmente, ‘cieca’. Si manifesta così il Blefarospasmo Essenziale Benigno (BEB), un disturbo neurologico che colpisce soprattutto donne di mezza età provocando una contrazione involontaria dei muscoli elevatori della palpebra, che nei casi più gravi si trasforma in vera e propria cecità funzionale Non esiste una cura definitiva, l’approccio più diffuso consiste in iniezioni con tossina botulinica, che dovrebbero rallentare la trasmissione degli impulsi nervosi dai nervi ai muscoli: anche se non tutti i pazienti risolvono completamente il problema, e per questo, sono sempre più numerosi quelli che seguono altre strade.

Paola Emilia Cicerone racconta la propria malattia - con le difficoltà, le frustrazioni, la ricerca di un equilibrio e alla fine la felice risoluzione del disturbo - con una testimonianza che nasce dalla sua esperienza professionale, per arrivare a riflettere sulle difficoltà di relazione tra paziente e curante, oggi che la medicina sembra aver perso in umanità quello che ha guadagnato in competenza tecnica. Mario Ancona, psichiatra e psicoterapeuta ,è presidente dell’Associazione Analisi delle Dinamiche di Relazione (www.formazione.it) Ha organizzato e promosso congressi nazionali sui temi della filosofia della medicina e dello sviluppo delle competenze relazionali nella relazione di cura, e ha al suo attivo una lunga collaborazione con la Cattedra di Psicosomatica della facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino, e con la Cattedra di Psichiatria dell’Università del Piemonte Nord Orientale. Marco Bobbio, cardiologo, ha svolto attività di ricerca negli Stati Uniti ed è stato primario di Cardiologia a Cuneo. E’ segretario generale del movimento Slow Medicine, il cui slogan è «Per una medicina sobria, rispettosa e giusta»: sobria perché non esagera nella cura del paziente, rispettosa perché tiene conto dei desideri e dei valori di ogni individuo e giusta perché equa e accessibile a tutti. Convinzioni alla base anche dell’ultimo libro di Marco Bobbio, Troppa medicina. Paola Emilia Cicerone giornalista dal 1986, collabora con quotidiani e periodici come Mind, Repubblica Salute, D de la Repubblica, occupandosi in particolare di medicine, psicologia, alimentazione, ambiente e cultura. Ha svolto e svolge docenze e seminari sui temi della comunicazione culturale e scientifica e del giornalismo. INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI INFO: 347.5977883 – 011.18892655 [email protected] pagina FB di Belgravia: https://www.facebook.com/libreria.belgravia

Comments
SIAMO QUI: VIA VICOFORTE 14/d (angolo Via Frasssineto). Ultima traversa che collega corso peschiera a via frejus, prima di corso trapani. Mezzi: il 2, il 42, il 33, il 33 sbarrato, il 68, il 55, la metro fermata Piazza Rivoli
Grazie di cuore cara Paola, verrei molto volentieri, ma ho un impegno.




Home Page - Privacy Sitemap Copyright © 2017 In EventiOggi.net

Pc